Prezzi benzina in discesa: ecco i marchi più convenienti

A
A
A
di Redazione 23 Dicembre 2014 | 10:55

Nonostante i prezzi del petrolio continuino a scendere quelli dei carburanti hanno trovato la propria stabilità

Buone notizie per gli automobilisti nell’ultimo periodo che hanno visto i prezzi del carburante in sensibile discesa. Ma nonostante i prezzi del petrolio continuino a scendere quelli del carburante hanno trovato una propria stabilità.

PREZZI CONVENIENTI – I mercati internazionali, ormai, sono abbastanza calmi e nella giornata di oggi ad abbassare il proprio listino è soltanto la IP che ha abbassato il prezzo della benzina di 1,2 centesimi e quello del diesel di 0,5 centesimi di euro al litro. Anche se fino ad ora il prezzo dei carburanti hanno subito delle sforbiciate dalle compagnie nei giorni scorsi stabilizzando il prezzo medio per la benzina da 1,610 euro della Eni all’1,639 di Tamoil.

DIESEL E GPL – Per il diesel il prezzo varia tra 1,540 euro al litro di Eni a 1,566 euro al litro di Tamoil. Il Gpl ha un prezzo attuale che varia da 0,620 euro al litro di Eni a 0,633 euro al litro di Q8 e Shell. Al omento i livelli di prezzo più bassi di sempre sul servito hanno toccato punte da record con 1,399 per la benzina verde e 1,299 per il gasolio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco come sfruttare il prossimo boom dei consumi

Investimenti, aerei: carburanti sostenibili pronti al decollo

Te la do io l’America, ora i consumatori cinesi preferiscono i brand domestici

NEWSLETTER
Iscriviti
X