Immobiliare, per trovare casa si usano tablet e smartphone

A
A
A
di Amelia Zonta 31 Luglio 2014 | 06:00

Nel mondo immobiliare online si assiste a uno spostamento dalla navigazione da pc a quella da mobile

LA NAVIGAZIONE SI FA MOBILE – Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dall’esplosione delle connessioni tramite dispositivi mobile. Ciò ha determinato uno spostamento sempre più consistente di navigatori Internet dal personal computer verso tablet e smartphone. Mentre cresce il numero di utilizzatori del mobile, quello del personal computer nel 2013 è calato del del -2,7% in Italia. In base ai dati raccolti dal portale del gruppo Tecnocasa, è possibile analizzare le abitudini di chi cerca casa online. "I nostri navigatori sono in leggera prevalenza maschi, si collegano molto di più dall'ufficio che da casa e una buona percentuale di questi risulta essere laureato", spiega Tecnocasa.

CONNESSIONI DA TABLET E SMARTPHONE – Aumentano sempre di più le connessioni con dispositivi mobile tablet e smartphone. A giugno queste connessioni hanno superato le 24mila al giorno, praticamente il doppio rispetto al giugno dello scorso anno. In particolare, anche nel mondo immobiliare online si assiste a uno spostamento dalla navigazione da personal computer a quella da mobile. Osservando il tipo di dispositivo mobile utilizzato per la ricerca, si nota come negli ultimi 12 mesi ci sia stata una crescita esponenziale della navigazione da smartphone rispetto ai tablet. Questo si spiega con la loro sempre maggiore diffusione e con la possibilità di utilizzare tale dispositivo in qualunque luogo e qualunque momento.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Comprare casa, ecco quali soluzioni vanno per la maggiore

Ecco perché oggi comprare la seconda casa conviene di più

NEWSLETTER
Iscriviti
X