Vacanze: un italiano su quattro compra cibo come souvenir

A
A
A
di Ettore Mieli 9 Luglio 2014 | 10:43

È quanto emerso dall'indagine Coldiretti/Ixè sulle vacanze Made in Italy. Ma la maggior parte torna a casa dalle vacanze a mani vuote


CIBI SOUVENIR – Niente cartoline e niente souvenir ingombranti. Ai tempi della crisi, infatti, un italiano su quattro, circa il 22%, torna dalle vacanze con prodotti tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell'estate 2014. È quanto è emerso dall'indagine Coldiretti/Ixè sulle vacanze Made in Italy nel piatto dalla quale si evidenzia però che quest'anno una maggioranza del 39% di italiani torna a mani vuote dalle ferie.

CRISI – Le difficoltà economiche costringono molti a risparmiare in vacanza e spingono anche verso spese utili, con i prodotti tipici come vino, formaggio, olio di oliva, salumi o conserve che vincono su tutte le altre scelte nell'estate 2014. Al secondo posto si classificano gli oggetti tipici di artigianato, acquistati dal 20% degli italiani mentre il 18% acquista gadget, portachiavi, magliette e il 16% cartoline e immagini del luogo che perdono terreno nella sfida con gli smartphone.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X