Pratiche auto più semplici

A
A
A
di Redazione 3 Giugno 2014 | 08:53

Possibile grazie alla fusione tra Aci, Pra e Motorizzazione civile

LA RIFORMA DEL SISTEMA – Presto verrà riformato il sistema che impone ai proprietari di un’auto sia il certificato di proprietà (che fa riferimento al Pubblico Registro Automobilistico, a sua volta gestito dal’Aci) sia il libretto di circolazione (a cura della Motorizzazione). E' uno degli obiettivi dell'attuale governo, che ha infatti annunciato di voler accorpare Aci, Pra e Motorizzazione civile. Secondo quanto previsto da una misura già indicata nel decreto Irpef, il pubblico registro automobilistico (PRA) è destinato al pensionamento. Le funzioni di registrazione della proprietà degli autoveicoli passeranno al Ministero dei Trasporti, così come il personale adibito. Dalle stime effettuate, il provvedimento d0vrebbe portare un risparmio di spesa di almeno 60 milioni dal 2015. Ma soprattutto, l'accorpamento dei due enti permetterà di semplificare le pratiche amministrative inerenti i documenti di trasporto, ovvero il libretto di circolazione che è competenza della Motorizzazione e il PRA, il pubblico registro automobilistico, che è gestito dall'ACI.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X