Condizionatore quanto mi costi? ?Guida al risparmio estivo per famiglie, coppie e single

A
A
A
di Redazione 23 Maggio 2014 | 07:00

Torna il caldo e si riaccendono i condizionatori. L’Osservatorio SuperMoney ha calcolato quanto incide il “fresco” sulla bolletta e ha raccolto alcuni utili consigli per risparmiare

È possibile accendere il condizionatore per sfuggire al caldo estivo evitando un salasso in bolletta? Sì, combinando un insieme di fattori che aiutano il portafoglio, l’ambiente e la salute. L’Osservatorio SuperMoney, portale online per la comparazione delle tariffe di energia, ha stimato il costo dell’utilizzo dell’elettrodomestico per tre profili tipo – il single, la famiglia e la giovane coppia – e ha creato un vademecum per il fresco intelligente.

1. Acquistare il modello più adatto
?
Il risparmio inizia dall’acquisto di un condizionatore efficiente. Prediligete un modello di classe A o superiore (magari approfittando anche degli ecoincentivi), che sia proporzionato alla metratura della vostra casa. Meglio i modelli da parete (mono o multisplit) rispetto ai monoblocco portatili, perché diffondono meglio l’aria senza sprechi.

2. Razionalizzare il consumo
?
Non è sano per il portafoglio, per l’ambiente e per la vostra salute, tenere sempre acceso il condizionatore. Basta qualche ora al giorno, se si ha l’accortezza di chiudere porte e finestre, di usare la funzione deumidificatore, se si puliscono regolarmente i filtri e se lo si installa lontano dalla luce solare diretta. Durante le ore di accensione, inoltre, è meglio impostare la temperatura non oltre i 6-7° in meno rispetto a quella esterna.

??3. La spesa per la famiglia, la coppia e il pensionato
L’Osservatorio SuperMoney ha fatto i conti in tasca a tre profili tipo, una famiglia di quattro persone, una giovane coppia e un single, residenti rispettivamente in un trilocale (90 metro quadro), in un bilocale (75 metro quadro) e in un  monolocale (35 metro quadrato). Quanto spenderebbero ipotizzando che tengano acceso il condizionatore, nell’ordine, quattro, tre e due ore al giorno per tutti i 90 giorni della stagione estiva?
?
?4. Scegliere la giusta tariffa di energia elettrica
Anche se non altissimo, l’impatto sulla bolletta comunque si sente. Se si aggiunge al consumo medio di elettricità di ciascun profilo i costi salgono e bisogna rimediare in altro modo. Il vero aiuto per tagliare la bolletta è come sempre la scelta della giusta tariffa di energia: l’Osservatorio ha confrontato le migliori offerte per tutti e tre i profili, scoprendo che i prezzi più convenienti sono offerti da Enel Energia, Edison e Trenta. ?

"Come sempre, conoscere i propri consumi aiuta a spendere meno", commenta Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney. "Il condizionatore, come tutti gli elettrodomestici, è di grande aiuto in casa ma non bisogna abusarne, anche perché accendendolo insieme agli altri apparecchi la bolletta può salire troppo. La soluzione per abbattere i costi dell’energia domestica parte quindi dalla tariffa più adatta ai nostri consumi, che ci consenta di mantenere le nostre abitudini senza spendere più del dovuto".
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco come sfruttare il prossimo boom dei consumi

Investimenti, aerei: carburanti sostenibili pronti al decollo

Te la do io l’America, ora i consumatori cinesi preferiscono i brand domestici

NEWSLETTER
Iscriviti
X