30 aprile – C’è tempo fino a fine mese per chiedere di non pagare più il canone Rai

A
A
A
di Amelia Zonta 14 Aprile 2014 | 12:09

Entro la stessa data, poi, i titolari di abbonamento alla radio o alla televisione devono provvedere al pagamento della seconda rata trimestrale del canone annuo

SECONDA RATA TRIMESTRALE – Entro mercoledì 30 aprile, i titolari di abbonamento alla radio o alla televisione devono provvedere al pagamento della seconda rata trimestrale (pari a 30,16 euro) del canone annuo. Il versamento va effettuato utilizzando apposito bollettino di c/c/p intestato all’Urar di Torino presso le agenzie postali o presso le tabaccherie autorizzate. Il 30 aprile sarà anche l'ultimo giorno utile per l'inoltro della richiesta di esonero dal pagamento del canone di abbonamento Rai da parte dei contribuenti "over 75" che ne abbiano i requisiti. Per ottenere l'esenzione bisogna presentare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con allegata fotocopia del documento di identità. La documentazione può essere consegnata direttamente a un ufficio territoriale delle Entrate o inviata con plico raccomandato senza busta all'indirizzo Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 S.A.T. – Sportello abbonamenti Tv – 00121 – Torino.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X