Stai pensando all’assicurazione per la casa? Ecco i motivi per cui vale la pena farla

A
A
A
di Andrea Barzagni 24 Maggio 2013 | 10:30

Furti, incendi e calamità naturali. Questi sono solo alcuni dei fenomeni da cui è possibile tutelarsi, sottoscrivendo una polizza sulla casa.


LE ASSICURAZIONI –  E’ possibile stipulare un’assicurazione per le esigenze più svariate: assicurazioni sui viaggi, assicurazioni sanitarie e polizze sull’abitazione. Per individuare i prodotti più convenienti del mercato si possono mettere le assicurazioni delle varie compagnie a confronto così da effettuare rapidamente una valida scelta.

POLIZZA CASA – È sempre un piacere tornare nella propria abitazione al termine di un’estenuante giornata di lavoro o di una vacanza trascorsa fuori città. A molti è, però, capitato di subire, proprio in questi periodi di assenza, furti o danni di varia entità (un classico è la rottura delle tubature dell’acqua o un’infiltrazione dovuta a forti piogge). Per dormire sonni tranquilli, si può decidere di sottoscrivere delle assicurazioni che, per esempio, coprano proprio la nostra abitazione. Per chiarirsi le idee ci si può affidare al portale accreditato Agcom SuperMoney.eu.

PROTEZIONE A 360 GRADI – Pur non essendo obbligatoria come l’assicurazione per l’auto, l’assicurazione casa è altamente consigliata per i proprietari d’immobili desiderosi di tutelarsi da tutti quei fattori interni ed esterni, che possono danneggiare la propria abitazione e gli effetti personali in essa contenuti (vi rientrano non solo gli arredi e i beni di valore, come ori e preziosi, ma anche gli animali domestici e i bambini).

NON PIU’ SOLO FURTO E INCENDIO – Esistono polizze case per tutte le tasche (in genere, ce la si cava con poche centinaia di euro) ed esigenze. I danni tutelati vanno in genere dalla mera distruzione dei locali abitativi agli allagamenti e atti vandalici (tra cui anche furti a porte, finestre, pareti, infissi ed inferriate). Alcune assicurazione offrono protezione anche da cortocircuiti causati da dispositivi elettronici, sbalzi di tensione ed eventi atmosferici (piogge intense, nevicate, grandini, ecc.). Al verificarsi di uno di questi spiacevoli eventi, i titolari di un’assicurazione casa hanno diritto a essere risarciti per i danni ingiustamente subiti.

ALTAMENTE CONSIGLIATA – Il terremoto che l’anno scorso ha scosso l’Emilia e, prima ancora quello dell’Aquila, ha accesso i riflettori sull’importanza di stipulare un’assicurazione casa.
In particolare, a seguito di questi tragici eventi, è stato formulato l’articolo 2 del Decreto Legge n. 59 del 15 maggio 2012, che consiglia fortemente queste polizze, anche in ragione del fatto che lo Stato non può più assicurare il risarcimento per i danni conseguenti al passaggio di un terremoto o altra calamità naturale.

COME SCEGLIERE L’ASSICURAZIONE MIGLIORE – Il panorama delle scelte delle assicurazioni casa è molto ampio, si va dalle polizze casa tradizionali come il furto e l’incendio a quelle che coprono l’abitazione da incidenti domestici causati da animali, senza tralasciare quelle che garantiscono la casa dai danni naturali.

La polizza assicurativa per abitazioni è un prodotto altamente personalizzabile e completo che permette di scegliere specificatamente cosa tutelare e i relativi massimali. Occorre quindi valutare con attenzione le proprie necessità per individuare la tipologia di polizza casa più adatta alle proprie esigenze.

L’assicurazione casa permette di scegliere fra diverse garanzie, che comprendono i Danni all’abitazione, i Danni arrecati a terzi, l’Assistenza in casi di emergenza e la Tutela Legale in caso di controversie legate alla proprietà dell’abitazione.

Il costo dell’assicurazione casa dipende da alcuni fattori quali il comune di residenza, il valore della casa, il tipo di abitazione (appartamento, villa o villa a schiera) e la sua superficie in metri quadri. Con una polizza casa, l’assicurazione ti rimborserà, oppure sosterrà direttamente i costi, in caso di diversi incidenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti