Rete Imprese Italia, Sangalli: abbassare il livello record delle tasse

A
A
A
di Redazione 10 Maggio 2013 | 14:28

Secondo il presidente di Rete Imprese Italia chiede di mettere mano "a un processo realistico ma determinato di riduzione dei livelli record di pressione fiscale".


PRESSIONE FISCALE – Abbassare la pressione fiscale troppo alta. Lo chiede il presidente di Rete Imprese Itaia, Carlo Sangalli, insieme alla "bonifica della spesa pubblica senza timidezza alcuna". Anche perché la “luce in fondo al tunnel della crisi davvero non si vede ancora. Senza crescita e coesione l'Italia è perduta".

FISCO PER LE IMPRESE – Sul tema anche il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, presente anche lui all'assemblea di Rete Imprese. "La riduzione fiscale per le imprese é indispensabile e proprio per questo occorre definire una programmazione seria ed efficace, senza tuttavia compromettere la tenuta dei conti pubblici", ha spiegato Zanonato.

RILANCIARE I CONSUMI – Inoltre, continua il ministro, "per il rilancio dei consumi appare prioritario agire sulla leva fiscale e forse ancora di più sulla certezza del diritto in materia fiscale: questo continuo cambiamento dei regimi fiscali crea incertezza e impaurisce il consumatore". Le risorse recuperate con il contrasto all'evasione, poi, "dovranno essere prioritariamente destinate al rilancio della crescita e dell'occupazione".

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti