Equitalia: sale a 50mila euro la soglia massima per chiedere la rateizzazione

A
A
A
di Redazione 9 Maggio 2013 | 09:50

La nuova agevolazione significa che sino a questa soglia sarà concessa la rateizzazione in automatico dei debiti fiscali e delle cartelle esattoriali. Per importi superiori sarà necessaria una autorizzazione


LA NUOVA SOGLIA – Arriva una nuova agevolazione per i contribuenti. Equitalia ha infatti alzato il tetto per la rateizzazione dei debiti verso il Fisco, portandoli dai precedenti 20mila euro a 50mila euro. Cosa significa? Che fino a tale soglia sarà concessa la rateizzazione in automatico dei debiti fiscali inoltrando una semplice richiesta, e consentirà di pagare quando dovuto in 72 rate. Per importi superiori, invece, spiega in una nota la società compartecipata dall'Agenzia delle Entrate e Inps, dovrà essere ottenuta una specifica autorizzazione delle autorità competenti.

L’INADEMPIENZA – Insomma, una boccata di ossigeno per i contribuenti. Secondo quanto afferma l’amministratore delegato Benedetto Mineo "il contribuente che ha ottenuto la rateazione non è più considerato inadempiente e può partecipare a gare di affidamento di concessioni o appalti di lavori, forniture e servizi".

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti