Da Allianz un vademecum sulla pensione tutto al femminile

A
A
A
di Redazione 8 Maggio 2013 | 09:23

La compagnia assicurativa presenterà il suo decalogo la prossima settimana alla terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza


PENSATO PER LE DONNE – Un vademecum pensato per dare alle donne alcuni consigli pratici e per far capire l’importanza di una corretta pianificazione finanziaria che possa garantire un reddito adeguato e una pensione solida. Lo presenterà Allianz alla terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza, in programma a Milano il 16, 17, 18 maggio. Allianz sarà presente con uno stand espositivo che, come si legge su una nota, "illustrerà le molteplici soluzioni previdenziali pensate per rispondere alle diverse esigenze dei consumatori".

ERRORI DA EVITARE – Ecco alcuni degli errori da evitare secondo Allianz. Innanzitutto, è sbagliato pensare "mio marito guadagna bene e può mantenere anche me", perché possono esserci problemi coniugali con conseguente divorzio. Sbagliato anche pensare "non mi interessa l’argomento pensione, in qualche modo me la caverò". E lo stesso non è saggio credere che "ho appena 30 anni, ci penserò più avanti". "Impieghi part time e piccoli lavoretti basteranno per la pensione" è un altro errore. "A 55 anni posso smettere di pagare i contributi perché la pensione arriverà presto" è pure un autoinganno. Ed è una trappola convincersi che "la crisi finanziaria ha bruciato i risparmi di molti e io non investirò mai nei mercati azionari" o che "non mi serve molto per vivere, quindi non ho bisogno di risparmiare".

ALLIANZ IN ITALIAAllianz Italia, guidata dall'amministratore delegato George Sartorel, ha una rete distributiva di 2.200 agenti (oggi Allianz Lloyd Adriatico, Allianz Ras e Allianz Subalpina, dal primo giugno solo Allianz, n.d.r.), al servizio di 6 milioni di clienti. L'Italia rappresenta il secondo mercato per il gruppo Allianz, con 10,4 miliardi di euro di raccolta premi nel 2012, dei quali circa 4 miliardi nei danni e 6,4 miliardi nel vita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X