Segugio.it: l’auto dà segnali di ripresa

A
A
A
di Redazione 8 Maggio 2013 | 08:26

L’Osservatorio Assicurazioni Auto di Segugio.it individua alcuni indicatori che fanno presagire una possibile imminente ripresa del mercato dell’auto in Italia

AUTO IN RIPRESA – Sta finalmente tornando la fiducia nel Paese? È l’interrogativo che nasce analizzando l’ultima edizione dell’Osservatorio mensile di Segugio.it, comparatore di assicurazioni online e di finanziamenti del gruppo MutuiOnline, specializzato in Italia nella comparazione multimarca e nell’intermediazione di prodotti di credito ed assicurativi, che evidenzia alcuni segnali emersi nel corso dell’aprile 2013 relativamente al mercato automobilistico, in netta controtendenza rispetto ai mesi precedenti.

LE ASPETTATIVE DI PERCORRENZA – Per quanto riguarda le aspettative di percorrenza, nonostante l’andamento complessivo del primo quadrimestre 2013 sia ancora in flessione, i dati di aprile fanno intravedere una significativa inversione di tendenza. Infatti, dopo il record negativo di 9.644 chilometri annui dichiarati a marzo, l’ultimo mese ha fatto registrare una crescita di 179 chilometri annui nelle aspettative di utilizzo annuo dell’auto, pari al +1,9%.

LE ASSICURAZIONI – Analogamente, le garanzie opzionali come la Incendio/Furto, la Kasko e la Minikasko, hanno compiuto un vero e proprio balzo di richieste tra i guidatori italiani. Se a marzo 2013 solo il 15,2% degli assicurati aggiungeva tali garanzie all’assicurazione Rc di base, nel mese di aprile le cose sono decisamente cambiate: questa percentuale è aumentata di oltre 7 punti, fino a raggiungere il 22,6% del totale degli assicurati.

LA CRESCITA DELLE IMMATRICOLAZIONI – "I segnali positivi fotografati dal nostro Osservatorio sono confermati da quelli provenienti dalle associazioni del settore come l’Unrae, Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri, e l’Anfia, Associazione nazionale filiera industria automobilistica – commenta Emanuele Anzaghi, vicepresidente di Segugio.it. Ad aprile 2013 le ordinazioni di nuove auto sono tornate a crescere e hanno raggiunto i 117mila veicoli circa, con un aumento del 4% rispetto ad aprile 2012. Questa tendenza si rifletterà in una crescita delle immatricolazioni nei prossimi mesi".

LA COMPARAZIONE ONLINE – Un contributo alla ripresa del settore è dato anche dall'enorme sviluppo della comparazione online delle polizze, grazie alla quale gli italiani risparmiano, mediamente, il 34,8% della tariffa media Rc. Il 13,8% degli utenti può, inoltre, risparmiare più del 50% sulla sola Rc.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Immobiliare: la crisi morde e gli italiani cercano case più piccole

Credito, ad aprile calano i prestiti e i mutui chiesti dalle famiglie italiane

Italiani diffidenti verso le banche: 15 milioni sono senza un conto corrente

NEWSLETTER
Iscriviti
X