Nomisma: mutui per la casa in calo anche nel 2013

A
A
A
di Redazione 21 Marzo 2013 | 08:06

L'anno appena concluso ha fatto segnare un crollo del 47,4% rispetto al 2011. Solo nel 2014, secondo le stime di Nomisma, si potrà parlare di un segno più, sfiorando quota 27mila


MUTUI IN FLESSIONE – Non si arresterà neanche nel 2013 il calo dell'erogazione di mutui per l'acquisto di abitazioni. Le previsioni di Nomisma, riportate dal canale real estate dell'agenzia di stampa Ansa.it, parlano di una flessione del 4,8%, che andrà a ritoccare in negativo il minimo storico del 2012. L'anno appena concluso, infatti, ha fatto segnare un crollo del 47,4% rispetto al 2011: i mutui sono passati 49.123 a 25.784 e nel 2013 diventeranno 24.537.

IL SEGNO PIÙ – Solo nel 2014, sempre secondo le stime di Nomisma, si potrà parlare di segno più, sfiorando quota 27mila. Per risollevarsi oltre i 30mila mutui ci sarà da attendere almeno il 2015. Tra le cause della contrazione, spiega il primo rapporto 2013 dell'istituto bolognese, ci sono stati "l'inasprimento dei criteri di erogazione del credito e la crisi economica".

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X