Ing Direct, arriva la app mobile con nuove funzionalità

A
A
A
di Redazione 9 Gennaio 2013 | 09:56

La banca online registra una crescita del 92% su base annua nell'accesso al mobile banking. E tra qualche anno il mobile potrebbe diventare una modalità di interazione quotidiana con i clienti.
 

IL DEBUTTO 2.0 – L’obiettivo ambizioso di Ing Direct è di instaurare con i clienti un rapporto “digitale” quotidiano. Per ora il primo passo è il lancio della nuova app mobile, disponibile gratuitamente e pensata per i sistemi operativi android e iOs, scaricabile da Google Play e iTunes Store. Tutti i componenti dell’applicazione sono disegnati per fornire un'esperienza di interazione con la banca semplice e immediata, si apprende da una nota della società, grazie anche all’introduzione di elementi grafici intuitivi.

NUOVE FUNZIONI – L’app introduce nuove funzionalità mobile per i clienti Ing Direct come la consultazione delle carte, il pagamento dei bollettini postali e la ricarica del cellulare dalla rubrica telefonica, rendendo ancora più interattiva e funzionale la consultazione della posizione cliente da cellulare, un'opzione disponibile da circa due anni attraverso la versione mobile del sito, m.ingdirect.it. "A pochi giorni dal lancio dell’app in fase di test", ha commentato Damiano Castelli, ceo di Ing Direct Italia, "stiamo già registrando circa 2.500 download al giorno e ci attendiamo numeri anche maggiori in futuro".

PAGAMENTI MOBILI – Grazie all’applicazione, sviluppata in collaborazione con Opentech, sarà possibile per esempio pagare un bollettino postale fotografando il codice datamatrix (un codice a barre di forma quadrata, composto di celle bianche e nere) presente sul bollettino premarcato e compilare in automatico i campi necessari per procedere con il pagamento, ma anche ricaricare il credito di un numero telefonico selezionandolo direttamente dalla propria rubrica.

DIALOGO DIGITALE – I prodotti disponibili sull’applicazione Ing Direct sono il conto deposito per le operazioni di bonifico, giroconto, alimentazione, consultazione Arancio+, il conto corrente per bonifico, giroconto, carta di credito, ricarica telefonica, prenotazione prelievo in filiale, bollettini postali, bollo auto e il mutuo per movimenti e prossima rata. “Oggi il 93% della nostra clientela opera attraverso i canali digitali, mentre solo nell’ultimo anno i clienti che hanno effettuato almeno un accesso al sito mobile sono aumentati del 92% rispetto al 2011”, ha spiegato lo stesso Castelli. “Crediamo che il mobile abbia tutta la potenzialità per diventare nel giro di qualche anno un canale di contatto e di utilizzo pressoché quotidiano della banca”.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X