Bollette del gas: previsto un taglio del 6-7% dal prossimo aprile

A
A
A
di Redazione 23 Novembre 2012 | 13:08

Secondo quanto scrivono alcuni quotidiani l’ipotesi sarebbe allo studio. Una boccata d’ossigeno per le famiglie o il risparmio sarà minimo?
 


IL TAGLIO – Secondo alcune indiscrezioni di stampa l’Autorità per l’Energia starebbe preparando la riforma del calcolo dei prezzi. Allo studio un taglio del 6-7% delle bollette del gas pagate dalle famiglie italiane e dalle piccole imprese a partire dal prossimo aprile. Il cambiamento nei metodi di calcolo dovrebbe interessare circa un terzo dei consumi nazionali, la maggior parte domestici.

NUOVO METODO – In un documento intitolato Riforma delle condizioni economiche nel servizio di tutela – Primi orientamenti, il nuovo metodo di calcolo dell'Aeeg consentirà maggior risparmio perché il costo sarà meno legato ai prezzo del petrolio. Il costo del gas dovrà anche tenere conto dei livelli di prezzo che si formano sui mercati spot, seguendo la legge della domanda e dell'offerta.

IL RISPARMIO – Sarebbe quindi un piccolo risparmio per le famiglie visto che, secondo uno studio della Cgia di Mestre, che ha preso in considerazione le tariffe pubbliche nel periodo dal 2002 al 2012, quelle di bolletta di acqua e gas negli ultimi dieci anni hanno registrato un notevole aumento. Le tariffe dell'acqua sono aumentate del 69%, quelle del gas del 56%.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti