Addio roaming, scatta il taglio delle tariffe

A
A
A
di Redazione 29 Aprile 2016 | 08:51

Per i Paesi che fanno parte dell'Unione Europea scatterà il taglio dei costi di roaming

Al via il taglio delle tariffe roaming. per i Paesi che fanno parte dell'Unione Europea scatterà il taglio dei costi di roaming, una riduzione della tariffa che costerà fino a tre volte in meno rispetto a quella attuale, per poi arrivare all'azzeramento definitivo del roaming previsto per il 15 giugno 2017.

IL TAGLIO DELLE TARIFFE – Chi da domani soggiornerà in un Paese dell'Unione Europea quindi, e dovrà effettuare chiamate o inviare sms, pagherà solo gli importi previsti dal proprio piano tariffario più una piccola spesa di 5 centesimi al minuto per le chiamate in uscita, 2 centesimi in più per gli sms inviati e un sovrapprezzo di 5 centesimi a MB per la navigazione in rete (Iva esclusa). L“eurotariffa”, introdotta per la prima volta nel 2007 dalla Commissione Europea, ha fatto sì che negli anni i costi del roaming si abbassassero gradualmente, fino a ridursi dell'80 per cento rispetto alle tariffe in vigore nel 2007.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Vodafone: il traffico vola grazie al coronavirus. Ecco il piano della società

“Telefonia e Pay TV? La disdetta senza sanzioni un diritto degli utenti”

Le migliori offerte mobile di fine estate

NEWSLETTER
Iscriviti
X