Brexit, le conseguenze sulla riforma delle pensioni

A
A
A
di Redazione 27 Giugno 2016 | 07:18

Gli effetti sulla riforma pensioni e sul piano Ape. Che cosa potrebbe cambiare?


La riforma delle pensioni in Italia può essere al sicuro dopo il referendum inglese sulla Brexit? In particolare, sul piano Ape di uscita anticipata che sembrava essere in dirittura di approvazione, cosa cambierà?

GOVERNO CAUTO – Il Ministero dell’Economia ha lasciato intendere che qualche preoccupazione riguarda il freno alla ripresa: se non si raggiunge il + 1,2% del Pil concordato con la Commissione Europea. Questo potrebbe portare il governo ad essere più cauto con alcune misure, soprattutto con quelle più costose per il momento. Tra queste, ad esempio, troviamo proprio la possibilità di estendere il bonus di 80 euro alle pensioni minime (che richiederebbe un investimento di un paio di miliardi circa). Non sono invece previsti effetti per il piano APE di riforma pensioni che, tra i punti di forza, vanta proprio la gratuità per il governo. Il prestito pensionistico infatti prevede l’intervento di banche e assicurazioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X