18 luglio | Ultimo giorno per regolarizzare i versamenti

A
A
A
di Redazione 1 Luglio 2016 | 08:59

Il versamento delle imposte e delle ritenute sono maggiorate degli interessi legali e della sanzione ridotta

Come rcorda il sito di FiscoOggi.it, il 18 luglio è l’ultimo giorno utile per regolarizzare i versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 giugno dai contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi. Il versamento delle imposte e delle ritenute, maggiorate degli interessi legali e della sanzione ridotta ad un decimo del minimo, va effettuato utilizzando il modello F24 telematico (titolari di partita Iva) ovvero anche con modello F24 presso banche, agenzie postali e agenti della riscossione (non titolari di partita Iva).
N.B. I sostituti d’imposta cumulano gli interessi dovuti al tributo.
Questi i codici tributo da indicare:

    8901     sanzione pecuniaria Irpef
    1989     interessi sul ravvedimento – Irpef
    8902     sanzione pecuniaria addizionale regionale Irpef
    1994     interessi sul ravvedimento – addizionale regionale
    8926     sanzione pecuniaria addizionale comunale Irpef
    1998     interessi sul ravvedimento – addizionale comunale – autotassazione
    8904     sanzione pecuniaria Iva
    1991     interessi sul ravvedimento – Iva
    8918     sanzione pecuniaria Ires
    1990     interessi sul ravvedimento – Ires
    8907     sanzione pecuniaria Irap
    1993     interessi sul ravvedimento – Irap
    8906    sanzione pecuniaria sostituti d’imposta
    4061    imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi – sanzione
    4062    imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi – interessi
    4063    imposta sulle transazioni relative a derivati su equity – sanzione
    4064    imposta sulle transazioni relative a derivati su equity – interessi
    4065    imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi – sanzione
    4066    imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi – interessi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

18 luglio | Contribuenti Iva, quinta rata da versare

15 luglio | Iva, scatta la fatturazione differita

Dichiarazione Imu Tasi entro il 30 giugno 2016

NEWSLETTER
Iscriviti
X