Scadenze fiscali e dichiarazioni redditi: ecco tutte le novità

A
A
A
di Redazione 19 Luglio 2016 | 09:20
Una serie di novità e cambiamenti in atto per il futuro in materia fiscale.

Più certezza e semplificazione fiscale: questi gli obiettivi del tavolo di confronto sulle scadenze fiscali 2016 che ha visto seduti il Consiglio Nazionale dell’ordine dei Consulenti del Lavoro con i rappresentanti del Ministero dell’Economia. Ecco cosa potrebbe cambiare, secondo quanto riportato da InvestireOggi.it.

– Certificazione Unica: posticipare la scadenza per la consegna al sostituito dal 28 febbraio al 7 marzo in modo da permettere anche a fine mese la corretta gestione dei conguagli fiscali (slitterebbe anche il termine di presentazione per via telematica all’Agenzia delle Entrate, dal 7 marzo al 31 marzo);

– Modello 770: fissare in maniera stabile la scadenza al 30 settembre per evitare il sovrapporsi con altri adempimenti fiscali (per novità sul 770 clicca qui);

– Modello Unico: la scadenza resterebbe la stessa in vigore (16 giugno o 16 luglio con applicazione della maggiorazione dello 0,40%) ma si punta al differimento automatico dei termini nell’ipotesi di tardiva predisposizione dei modelli ufficiali e dei moduli di controllo;

– Imu, Tasi e altre imposte locali: l’obiettivo è quello di far coincidere la data di pagamento con quella di versamento delle imposte liquidate con il modello UNICO in modo da snellire il lavoro dei professionisti;

– Spesometro: differimento della scadenza fiscale in corrispondenza a quello fissato per la dichiarazione dei redditi per il medesimo periodo d’imposta.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptoinvestitori, il fisco vi osserva

Fisco, tutte le novità del decreto per i consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X