Le cinque migliori app per il personal business

A
A
A
di Gianluca Baldini 25 Luglio 2016 | 13:35

Ormai le applicazioni (sia iOs che Android) che possiamo installare sui nostri smartphone e sui tablet possono fare di tutto. Tra un personal trainer virtuale, la ricetta per la migliore torta al cioccolato e il migliori libro da leggere in spiaggia, ecco una carrellata con le migliori app che ci aiutano a tenere sotto controllo il nostro portafoglio.

La prima applicazione si chiama “Money Manager“, esiste in versione sia gratuita che a pagamento. L’interfaccia è intuitiva e permette di controllare tutte le nostre spese. Permette di avere statistiche in tempo reale e trasferire fondi tra i vari conti aggiunti. Inoltre, c’è una calcolatrice.

La sesconda è un’applicazione gratuita chiamata “Spese giornaliere“. Le funzioni base sono sempre le stesse, ciò che la caratterizza è che raggruppa i vostri dati a seconda della data e del periodo, inoltre è possibile programmare dei movimenti ricorrenti, impostando data e importo.

La terza app si chiama “aMoney“, c’è solo per iPhone e costa 1,79 euro. Si possono segnare tutti i movimenti, possono essere suddivisi a vostro piacimento a seconda della categoria e possono essere esportati in pdf.

La quarta si chiama “Il mio budget” ed è un app che attualmente costa 2,49 euro. È possibile aggiungere entrate, uscite, annotare gli ordini effettuati e i trasferimenti di conto. Una funzione molto comoda permette di avere la rappresentazione del budget tramite diagrammi.

La quinta  è “I miei portafogli“. Anche quest’applicazione è a pagamento e costa 2,19 euro. La funzione più interessante è la possibilità di creare vari gruppi e sottogruppi, anche in relazione alle valute. Ad esempio puoi tener conto dei movimenti del tuo conto bancario e, separatamente, della tua carta ricaricabile e, ancora, dei contanti che possiedi nel portafogli. È possibile assegnare una password da inserire all’entrata ed esportare i dati in Excel o XML. Anche qua è possibile ottenere dei grafici. Esiste anche la versione gratuita.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bce, tassi invariati. “Adeguamenti a dicembre”

Consulenti, ecco tutte le app che vi possono aiutare

Back to school: l’importanza dell’education finanziaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X