Come disattivare i servizi di Vodafone e Tre che passano a pagamento

A
A
A
di Redazione 19 Agosto 2016 | 11:36

Tra fine agosto e metà settembre Vodafone e Tre Italia renderanno a pagamento alcuni servizi. Per quanto riguarda Vodafone il 414 diverrà a pagamento, mentre per tre Italia il 4G non sarà più gratuito ma si dovrà pagare. Se non volete sottostare a queste scomode novità, ecco come fare per disattivare entrambi i servizi.

Dal 29 agosto la Tre Italia effettuerà una variazione contrattuale sull’opzione del 4G che da gratuita passerà al costo di  1 euro. La Tre Italia ha informato i suoi clienti con  un Sms nei termini previsti dalla legge per cui dovranno essere gli stessi a recedere  nel breve tempo possibile.

Ebbene, si potrà farlo entro il 22 agosto inviando un sms al numero 4129 con la scritta “NO”.  In seguito dovrà arrivare un messaggio di conferma altrimenti la disattivazione non risulterà valida. Qualora esso non dovesse arrivare, meglio chiamare il servizio clienti. La disattivazione diventerà effettiva il 15 di ottobre.

La Vodafone invece ha comunicato che dal 18 settembre il 404 scomparirà mentre il 414 diverrà a pagamento. Il 404 è un servizio che viene utilizzato dagli utenti per conoscere il proprio credito mediante un sms mentre il  414 non solo per verificare il credito ma anche per conoscere il saldo dei minuti, i dati mobili e i messaggi disponibili sul proprio abbonamento. Il 414, comunque, sarà sempre attivo ma la telefonata sarà a pagamento secondo il piano tariffario del proprio abbonamento. Esso si pagherà anche se si ha una promozione con minuti gratis a disposizione.

Qualora non si volesse più utilizzare tale numerazione, si può scaricare l’App Vodafone per gli smartphone. Grazie ad essa,  in tempo reale, inserendo propri dati, si potrà avere l’accesso a tutte le informazioni della propria scheda. Per coloro che non posseggono uno smartphone, basterà collegarsi al sito Vodafone ed iscriversi inserendo i propri dati. In questo modo potrà verificare costantemente il proprio credito o le varie promozioni in corso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Oggi su BLUERATING NEWS: la truffa degli sms

Da maggio patente sospesa a chi usa il telefonino mentre guida

Che fine hanno fatto i soldi per i terremotati raccolti con gli SMS? Perché non li stanno usando?

NEWSLETTER
Iscriviti
X