Multe in vacanza, niente sconto del 30%

A
A
A
di Redazione 23 Agosto 2016 | 08:43

Brutta sorpresa per chi torna dalle vacanze e potrebbe trovare una multa. Se infatti il verbale viene trovato al rientro dalle ferie, trascorsi più di 5 giorni dalla data dell’infrazione incriminata, l’automobilista perde il diritto allo sconto del 30%.

Il verbale della multa resta nella cassetta della posta ma intanto i giorni passano e si perde questa agevolazioni. Non sono infatti previste deroghe per il periodo estivo: il limite per avere diritto al pagamento scontato della multa resta di 5 giorni. A nulla serve fare ricorso per cercare di evitare il pagamento pieno dichiarando che si era impossibilitati a ricevere il verbale perché fuori per ferie.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti e fisco, il riordino della giustizia tributaria

Consulenti e fisco, il riordino della tassazione reddito d’impresa

Fisco: Inps, posticipata la rata contributiva

NEWSLETTER
Iscriviti
X