Canone Rai, 3 casi in cui non si pagherà nel 2017

A
A
A
di Daniel Settembre 29 Agosto 2016 | 16:00

Nel 2017 sarà possibile non pagare il Canone Rai, ma solo nei 3 casi identificati dall’Agenzia delle Entrate.

-Il primo caso riguarda coloro che pur essendo titolari di una utenza domestica non possiedono l’apparecchio televisivo: in questo caso è necessario compilare il modulo messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate indicando che in nessuna abitazione in cui è attiva una utenza elettrica a loro intestata è presente un apparecchio Tv.

-Il secondo caso di esonero dal pagamento riguarda i cittadini che hanno compiuto i 75 anni di età con un reddito annuo che non superi i 6.713 euro. Anche in questo caso l’esonero può essere richiesto inviando la dichiarazione sostitutiva compilando il modulo dell’Agenzia delle Entrate. In questo caso la dichiarazione va inviata una sola volta e non sarà necessario ripetere l’invio ogni anno.

-Il terzo caso di esonero riguarda gli agenti diplomatici, i funzionari e gli impiegati consolari, i funzionari di organizzazioni internazionali e i militari non italiani o personale civile non residente in Italia, di cittadinanza straniera, appartenente alle forze Nato e di stanza nel nostro Paese. Coloro citati sopra, infatti, in virtù di accordi internazionali, sono esonerati dal pagamento del canone Rai ma soltanto dopo aver presentato l’apposito modello di dichiarazione sostitutiva ad essi riservato che è scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X