Conto deposito, agli italiani piace vincolato e online

Secondo quanto emerge dall’ultimo Osservatori sui Conti Correnti e sui Conti di Deposito elaborati da ConfrontaConti.it, comparatore online in Italia che fa capo al Gruppo MutuiOnline, il 78,9% ha preferito un deposito di tipo vincolato rispetto a quello non vincolato (21,1%). Inoltre, viene evidenziato che l’importo depositato sui conti di deposito per il 32,1% degli utenti è stato oltre i 50.000 euro, in leggero aumento rispetto al secondo semestre 2015, nel quale la percentuale registrata è stata del 29,8%.

Il 42,6% delle richieste di conti di deposito ha interessato un investimento di durata compresa tra i 7 mesi e 1 anno e l’importo medio dei conti di deposito per età degli utenti si è attestato intorno ai 50.915 euro per gli over 55, in aumento rispetto al secondo semestre 2015 (48.220 euro). Hanno tra i 41 e i 55 anni (40,4% dei richiedenti) gli italiani che nel corso di primi tre mesi del II semestre 2016 hanno preferito utilizzare i conti di deposito tra i vari strumenti bancari.

Per quanto riguarda i conti correnti, invece, è emerso che gli italiani hanno utilizzato maggiormente i canali online (51,6% dei richiedenti) rispetto alle sole filiali (7,5% dei richiedenti) e che il saldo medio dei conti correnti nei primi tre mesi del II semestre 2016  si è attestato a 10.858 euro, in diminuzione rispetto al secondo semestre 2015 (14.368 euro). Infine, a livello di localizzazione geografica sia per quanto riguarda i conti di depositi (70%) sia per i conti correnti (70,9%) dove le richieste si focalizzano maggiormente nel Nord Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!