Voucher 2016: obbligatorio l’invio di sms, si rischia…

A
A
A
di Daniel Settembre 11 Ottobre 2016 | 13:19

Giro di vite nel Jobs Act per gli utilizzatori dei voucher. È diventato infatti obbligatorio comunicare l’utilizzo – via telefono o e-mail – almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione lavorativa.

La comunicazione, innanzitutto, spiega Laleggepertutti.it, deve contenere: i dati anagrafici o il codice fiscale del lavoratore, l’indicazione del luogo di lavoro, l’indicazione del giorno e dell’ora di inizio e fine della prestazione. La comunicazione deve essere trasmessa alla sede territoriale competente dell’Ispettorato nazionale del lavoro mediante sms o posta elettronica. Il caso di sms, il messaggio deve essere inviato al numero 3399942256. In caso di e-mail, il messaggio deve essere inviato all’indirizzo intermittenti@pec.lavoro.gov.it.

Cosa si rischia? Una sanzione amministrativa da 400 a 2.400 euro, moltiplicata per ciascun lavoratore per cui è stata omessa la comunicazione. Trattandosi di una sanzione amministrativa è consentito il pagamento della sanzione ridotta nella misura di 800 euro. È prevista, inoltre, una maxi sanzione da 1.500 a 9.000 euro per ciascun lavoratore irregolare, in caso di impiego del lavoratore fino a 30 giorni di effettivo lavoro. L’importo è aumentato del 20% se l’irregolarità riguarda lavoratori stranieri o minori di età non lavorativa.

Chi deve comunicare l’utilizzo del voucher? Sono tenuti alla comunicazione circa l’utilizzo del voucher gli imprenditori non agricoli e i professionisti. Gli imprenditori agricoli devono comunicare i dati anagrafici o il codice fiscale del lavoratore relativi all’utilizzo in un arco di tempo fino a 3 giorni. Non devono essere comunicati, invece, inizio e fine della prestazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, tutte le misure fiscali del Decreto Sostegni bis convertito

Patrimoniale e fisco: Franco delinea il futuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X