Partita Iva: quali saranno cancellate nel 2017

A
A
A
di Redazione 12 Ottobre 2016 | 08:54

In arrivo 60mila lettere di controlli fiscali sulle partite Iva. Una comunicazione alle imprese sull’imminente cancellazione del Vies (Vat information Exchange system), l’archivio informatizzato dei soggetti Iva che hanno autorizzazione a porre in essere operazioni comunitarie.

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che i controlli riguarderanno le imprese che non hanno presentato neanche un elenco riepilogativi per quattro trimestri consecutivi. Le operazioni di verifica sono volte infatti a verificare la regolare presentazione degli elenchi riepilogativi. Dopo 60 giorni dalla comunicazione scatta materialmente la cancellazione con esclusione. In questo periodo di tempo sarà possibile fornire la documentazione relativa alle operazioni intracomunitarie effettuate. In ogni caso anche trascorso questo arco temporale si può richiedere la riammissione direttamente in via telematica tramite Fisconline o Entratel o attraverso soggetti incaricati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptoinvestitori, il fisco vi osserva

Fisco, tutte le novità del decreto per i consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X