Ecco come guadagnare con il tuo blog

A
A
A
di Redazione 13 Ottobre 2016 | 14:47

Tra i tanti modi per guadagnare grazie ad internet c’è la gestione di siti web e blog. Guadagnare con un blog non è un gioco da ragazzi, serve passione e costanza. Da che punto partire per creare un blog? Ci sono numerosi strumenti offerti online. SosTariffe.it spiega come fare.

Identificare un tema specifico
Prima di aprire un blog è bene avere chiaro quale sarà il tema da trattare. Un blog generalista e dispersivo probabilmente non sarà in grado di attirare l’interesse del pubblico. Le nicchie online funzionano molto bene e avrete più probabilità di avere meno concorrenza. Ricordate poi che nella creazione di articoli è necessario che il grado di approfondimento sia elevato. Se vi limiterete a replicare notizie prese da altre fonti non avrete molta possibilità di fare successo.

La dotazione tecnica
Innanzitutto dovrete pensare al nome del vostro blog. La registrazione ha costi molto contenuti con un rinnovo annuo che può rimanere anche entro i 10 euro. Dovrete scegliere un servizio di hosting che gestisca il mantenimento dello spazio per voi. Tra questi i più noti sono: Register.it, Tophost e Aruba. Ve ne sono molti altri ovviamente.

A questo punto dovrete preoccuparvi di caricare sullo spazio acquistato un CMS (content management system), un software che vi permetta cioè di caricare facilmente contenuti e gestirli. Il migliore e più flessibile in circolazione è probabilmente WordPress. Questo è caratterizzato da: gratuità, facilità di utilizzo, personalizzazione, pronto all’utilizzo se ci si accontenta di temi standard. Una volta effettuata l’installazione (esistono numerose guide passo passo) potrete accedere ad un menu detto di backend. Da qui potrete caricare i vostri post, arricchirli di immagini, video ecc. saranno da subito online oppure potrete programmarli per pubblicazioni future.

Per iniziare a guadagnare tutto ruota attorno alla raccolta pubblicitaria. Dovrete innanzitutto inserire dei richiami pubblicitari nel vostro blog. Senza esagerare. I programmi di affiliazione vi aiuteranno ad automatizzare la pubblicazione degli annunci e banner e cominciare a guadagnare. Alcuni di questi sono: Adsense di Google, Tradedoubler e Upstory.

Il primo, Adsense, è un servizio di Google che permette di generare banner pubblicitari da pubblicare con contenuti attinenti al tema. Il funzionamento, una volta posizionati sul blog, è automatico. Quando qualcuno cliccherà voi guadagnerete.

Il secondo è un sito di affiliazione un po’ diverso in quanto contempla anche meccanismi diversi. Tradedoubler ragiona spesso a “lead”. Verrete pagati (di più) qualora l’utente compia un’azione invitato da un messaggio su un banner. Tra queste ad esempio potrebbero esserci la richiesta di un preventivo oppure la richiesta di informazioni commerciali. In alcuni casi sarà possibile anche essere pagati vendendo prodotti. Immaginate ad esempio che un utente dietro vostro consiglio acquisti un libri, voi avrete la possibilità di guadagnare una percentuale sulla vendita.

Infine Upstory è una piattaforma che propone pagamenti per pubblicazione di articoli. Nasce quindi nello specifico per blog e siti aggiornati con frequenza. Le aziende vi pagheranno per pubblicare articoli che parlino favorevolmente di un loro prodotto. Anche in questo caso la pubblicazione e la gestione è automatizzata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti