Abiti da lavoro? Sono deducibili del 50%

A
A
A
di Redazione 21 Ottobre 2016 | 08:52

Secondo una recente sentenza del tribunale di Milano, non sono deducibili dal reddito complessivo soltanto gli abiti propriamente da lavoro, come ad esempio la divisa, ma anche i vestiti e gli accessori acquistati per lavoro e poi utilizzati anche per impegni privati. Un esempio? Dagli abiti usati per le riunioni aziendali, o il frac del direttore d’orchestra.

La sentenza della Commissione ha dato ragione alla showgirl Belen Rodriguez affermando che i costi sostenuti per l’acquisto di abiti e accessori da indossare durante le trasmissioni televisive e le interviste sono deducibili dal reddito complessivo al 50%. I giudici, infatti, hanno affermato che la deducibilità di un costo non riguarda la natura del bene ma il sui rapporto con l’attività professionale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X