In arrivo le cartelle Equitalia per la definizione agevolata

A
A
A
di Raffaello Mascetti 23 Febbraio 2017 | 08:07

Attenti quando suona il postino. Febbraio è il mese non ancora terminato durante il quale è previsto che migliaia di italiani ricevano da parte di Equitalia  delle lettere spedite con posta ordinaria: si tratta di un preavviso di cartelle non ancora notificate ma che lo saranno a breve.

La comunicazione è prevista dalla nuova legge che prevede la rottamazione delle cartelle esattoriali e serve per permettere ai contribuenti di prendere in anticipo la decisione di aderire o meno alla sanatoria prima ancora di ricevere le cartelle. Molti contribuenti, infatti, avendo Equitalia a disposizione 11 mesi per riscuotere le somme non pagate, non hanno ancora ricevuto le cartelle esattoriali per debiti iscritti a ruolo nel 2016 e visto che le domande per aderire alla rottamazione devono essere presentate entro la fine di marzo 2017, con le comunicazioni dei carichi pendenti non ancora formalizzati si permette a tutti i contribuenti di poter aderire alla rottamazione.

Le lettere inviate in questo mese di febbraio, quindi, da Equitalia, sono dei semplici avvisi per permettere ai contribuenti di aderire alla rottamazione prima della scadenza dei termini previsti dalla legge.

Per riconoscere la lettera di Equitalia è bene sapere che l’oggetto riportato in essa è “Definizione agevolata 2000-2016, comunicazione dei carichi affidati all’Agente della Riscossione”.

FONTE: www.investireoggi.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Equitalia, in arrivo la rottamazione-bis

Addio Equitalia. Ma il fisco vi inseguirà lo stesso

Addio a Equitalia, come cambia la riscossione dal 1° luglio

NEWSLETTER
Iscriviti
X