Dichiarazione Iva 2017: termine scaduto…e invece no!

Il 28 febbraio 2017 è scaduto il termine ultimo per presentare la dichiarazione Iva per il 2016. Ma l’Agenzia delle Entrate ha infatti fatto sapere che proprio nella giornata del 28 febbraio “sono stati registrati temporanei rallentamenti nella rete di trasmissione delle dichiarazioni” e dunque saranno considerate tempestive le dichiarazioni pervenute entro il 3 marzo.

La stessa agenzia ha poi sottolineato che “tenuto conto che il 28 febbraio scadeva il termine per la presentazione della dichiarazione annuale Iva/2017, relativa all’anno di imposta 2016, l’Agenzia delle Entrate comunica che saranno considerate tempestive le dichiarazioni pervenute entro il 3 marzo 2017”. L’adempimento riguarda tutti i titolari di partita Iva che esercitano attività d’impresa, artistiche, professionali. Dal 2018 la dichiarazione si trasmetterà dal primo febbraio al 30 aprile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!