Avete preso una multa sulle strisce blu? Ecco come farvela annullare

A
A
A
di Raffaello Mascetti 3 Marzo 2017 | 08:19

Quante volte vi è capitato di dover pagare una multa perché avete parcheggiato sulle strisce blu e non avete pagato il pedaggio? Quella multa potrebbe essere illegittima. E quindi da annullare. Ecco come.

Tanto per cominciare un comune non può, ad esempio, creare più piazzole di sosta a pagamento solo per fare cassa, ma per farlo è necessario presentare una delibera specifica che giustifichi l’aumento di aree di sosta con strisce blu e che tenga conto delle infrastrutture già presenti nella zona e della circolazione stradale in quella determinata città. Dati che devono, insomma, giustificare il numero di strisce blu superiori a quelle bianche. Spesso ciò accade, ad esempio, nei centri storici di alcune città o paesi, in cui vige il traffico limitato.

A fare chiarezza sulla multa sulle strisce blu è stata la sentenza 95/17 del Tar della Liguria, riportata dal sito www.investireoggi,it, che ha deciso che se le strisce blu sono troppe la sanzione può dirsi annullata. La legge è intervenuta sull’argomento chiarendo che un comune non può accrescere come crede il numero di parcheggi delimitati da strisce blu, ossia a pagamento, poiché la giurisprudenza allinea in egual numero i parcheggi liberi, quelli con le strisce bianche, e i parcheggi delimitati da strisce blu. Dunque, non è possibile aumentare il numero di parcheggi a pagamento senza giustificazioni di natura tecnica.

Ecco perché una multa può essere annullata. Per ottenere l’annullamento della sanzione, però,bisogna richiedere al Tar la contestazione della delibera. Se questa sarà giudicata non conforme, allora la multa potrà essere annullata ma bisognerà rivolgersi al Giudice di pace. L’iter non sarà molto veloce ma meglio che pagare…

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, multa milionaria a Unicredit, Ubs e Nomura

La “solita” Apple: multa record in Francia per pratiche anticoncorrenziali

Cellulare al volante, arriva la stangata: multe fino a 1.200 euro e ritiro immediato della patente

NEWSLETTER
Iscriviti
X