Dalla previdenza al fisco: come essere sempre aggiornati con un’app

A
A
A
di Redazione 16 Marzo 2017 | 10:21

Anche quest’anno arriva il Compendio Inaz sulle norme del lavoro, del fisco, e della previdenza, che dal 1950 è il vero strumento di riferimento per chi si occupa di amministrazione e gestione delle risorse umane. Sempre al passo con i tempi, il Compendio oggi è disponibile anche come servizio online e come app per iOs e Android, ed è aggiornato trimestralmente sulle norme che disciplinano il lavoro dipendente e i relativi adempimenti fiscali e previdenziali, e che consentono la comodità della navigazione ipertestuale e delle ricerche documentali.

Il Compendio 2017, a cura del Centro Studi Inaz con la collaborazione di Luciano Rimoldi, contiene le più recenti novità relative ai decreti attuativi del Jobs Act e alle nuove disposizioni in materia di welfare aziendale e congedi parentali. L’impostazione è semplice e intuitiva, con tabelle ed esemplificazioni pensata per dare soluzioni pratiche ad uso dei professionisti e degli specialisti del personale. Il Compendio 2017 è un concentrato dell’esperienza e del know-how del Centro Studi Inaz, struttura dialoga con imprese e professionisti avvalendosi dei migliori esperti.

Per i nuovi abbonati al periodico settimanale “L’Informatore Inaz” il Compendio online è fornito a titolo gratuito. L’app del Centro Studi Inaz, disponibile su Apple Store e Google Play, consente di accedere al Compendio, all’Informatore e a video multimediali e podcast per una formazione professionale completa.

Compendio Inaz 2017
Norme del lavoro e amministrazione del personale a cura del Centro Studi Inaz con la collaborazione di Luciano Rimoldi
Volume cartaceo: 29,00 €
Compendio online, aggiornato trimestralmente: 32,24€
Si può acquistare online sullo shop Inaz: www.inaz.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bce, tassi invariati. “Adeguamenti a dicembre”

Consulenti, ecco tutte le app che vi possono aiutare

Back to school: l’importanza dell’education finanziaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X