Telefonate indesiderate: la soluzione definitiva la dà la Polizia di Stato

A
A
A
di Redazione 24 Marzo 2017 | 07:31

Cosa fare se, nonostante si sia già iscritti al Pubblico registro delle opposizioni si continuano a ricevere le assillanti chiamate di chi vuole offrirci un nuovo contratto di telefonia o di altre utenze? La soluzione arriva dalla Polizia di Stato, che ha dedicato un post sul suo account Facebook proprio a questo problema.

“Sono innumerevoli – si legge – le segnalazioni che ci pervengono da utenti che seppur iscritti al Pubblico registro delle opposizioni continuano ad essere inondati di chiamate da parte di call center per proposte di servizi o beni. Ulteriore rimedio viene offerto dal Garante per la Privacy che nella sezione moduli del suo sito ha messo a disposizione dell’utenza il modello per la segnalazione al Garante della ricezione di telefonate pubblicitarie nonostante l’iscrizione nel Registro delle opposizioni”.

Questa la pagina internet alla quale trovare il modulo da compilare http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3842542

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La mail minaccia la perdita dei dati di WhatsApp, ma in gioco ci sono i tuoi soldi

Attenzione alla truffa dei voucher sconto al supermercato

NEWSLETTER
Iscriviti
X