Equitalia: la rottamazione cartelle funziona anche con bancomat

A
A
A
di Redazione 12 Aprile 2017 | 14:30

La rottamazione delle cartelle Equitalia può avvenire anche con pagamento tramite bancomat. Il termine ultimo per aderire alla definizione agevolata delle somme a ruolo è il 21 aprile, per effetto della proroga concessa con Dl 36/2017. Grazie al progetto Equipay, chi esercita l’opzione potrà pagare anche con bancomat. Per effettuare il pagamento bisognerà recarsi agli sportelli ATM delle banche aderenti, con il bollettino della rata unica o a scadenza del pagamento.

Coloro che hanno aderito alla definizione agevolata (rottamazione cartelle), riceveranno da Equitalia i bollettini delle rate scelte al momento della compilazione del Modulo DA1. Su ogni bollettino saranno indicati l’importo, la scadenza del pagamento e il codice RAV.  Sarà possibile pagare i bollettini direttamente agli sportelli bancomat degli istituti di credito che hanno aderito ai servizi di pagamento CBILL del Consorzio CBI (Customer to Business Interaction). Sarà sufficiente andare presso uno sportello ATM (Automated Teller Machine) della banca che ha aderito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X