Ape Social al via, ecco quali sono i requisiti

A
A
A
di Redazione 20 Aprile 2017 | 09:05

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha firmato il decreto attuativo dell’Ape social, l’anticipo pensionistico destinato ai lavoratori con almeno 63 anni di età e 30 di contributi che si trovano in condizioni di difficoltà economica a 3 anni e 7 mesi massimo dalla pensione.

Ape social, l’ammontare
Nel caso dell’Ape social l’onere dell’uscita anticipata è tutto a carico dello Stato. Coloro che hanno diritto al beneficio riceveranno un trasferimento monetario direttamente dall’Inps, pari alla pensione certificata al momento della richiesta, se è inferiore a 1.500 euro lordi, o direttamente 1.500 euro lordi, se la pensione futura certificata fosse maggiore.

Ape social, la domanda
Per ottenere l’Ape social e rientrare nella prima finestra utile di pagamento della prestazione (prevista tra settembre e dicembre), si dovrà fare domanda all’Inps tra il prossimo primo maggio ed entro il 30 giugno. L’anno prossimo le domande dovranno essere presentate tra il primo gennaio e il 30 marzo per la finestra dei pagamenti che si apre a giugno.

Ape social, i requisiti
Per accedere all’Ape social è necessario aver compiuto almeno 63 anni, avere 30 anni di contributi se si è disoccupati, invalidi o con parenti di 1° grado con disabilità grave, oppure 36 anni per chi ha effettuato lavori pesanti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X