Rottamazione cartelle Equitalia, c’è ancora poco tempo

A
A
A
di Redazione 20 Aprile 2017 | 12:12

Conto alla rovescia per la possibilità di per richiedere a Equitalia della riscossione la rottamazione delle cartelle esattoriali emesse dal 2000 al 2016. Il 21 aprile, infatti, scade il termine per presentare l’istanza di adesione. La “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata” deve essere presentata dal contribuente con il modulo DA1 direttamente agli sportelli di Equitalia oppure inviata insieme a una copia del documento di identità alla casella e-mail/pec della Direzione Regionale di Equitalia – Servizi di riscossione di riferimento.

I contribuenti che hanno già presentato una dichiarazione di adesione per debiti relativi al periodo 2000-2015 e vogliono integrarla con gli importi affidati a Equitalia nel 2016 possono presentare una nuova dichiarazione integrativa utilizzando lo stesso modulo DA1 indicando le nuove somme che intende definire. La definizione agevolata offre ai contribuenti l’opportunità di estinguere il proprio debito con l’Agente della riscossione, usufruendo di uno sconto sulle somme dovute.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Equitalia, in arrivo la rottamazione-bis

Addio Equitalia. Ma il fisco vi inseguirà lo stesso

Addio a Equitalia, come cambia la riscossione dal 1° luglio

NEWSLETTER
Iscriviti
X