Multa online: chiedono 100 euro…ma è una truffa

A
A
A
di Redazione 31 Maggio 2017 | 15:03

Secondo alcune segnalazioni arrivate sulla pagina Facebook del Commissariato di Pubblica Sicurezza, starebbe girando una truffa (non nuova) di una multa da 100 euro da pagare online e dovuta proprio ad un uso improprio di internet.

Mentre navigavano in rete, infatti, alcuni utenti hanno segnalato la comparsa di un pop up con la seguente dicitura (o espressioni simili): “L’accesso a internet è limitato a causa della violazione di legge. Tutte le azioni fatte su questo dispositivo mobile sono registrate. Tutti i vostri file sono stati criptati. La dimensione della Sua multa è 100 euro. Se si lascia che siano trascorse 10 ore senza pagamento, il tuo Google Account verrà bloccato e sarà oggetto di procedimento penale. La multa si può pagare con l’aiuto dei voucher PaySafeCard. Questo metodo di pagamento consente di effettuare un pagamento autonomo”.

Si tratta però di un banner truffa. Assolutamente non è una vera multa da pagare. Diversi i segnali che devono mettere in allarme: nessuna multa arriva online e, se ci fosse stato veramente un abuso nell’utilizzo di internet, le misure adottate sarebbero state diverse. Anche il metodo di pagamento suggerito non è convenzionale. Infine ad insospettire gli utenti dovrebbe essere il linguaggio impreciso e non tecnico usato dai truffatori (riportiamo ad esempio la frase “dimensione della Sua multa” invece di “importo”).

Che cosa fare dunque se si è vittime di questo tentativo di truffa? La Polizia suggerisce di “chiudere il browser, anche forzatamente se necessario e cancellare la cache”. Per evitare poi l’ulteriore diffondersi della multa-truffa che ha già fatto alcune vittime, è sicuramente utile qualsiasi segnalazione alle autorità competenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X