Ora anche i clienti American Express possono usare Apple Pay

A
A
A
di Redazione 18 Luglio 2017 | 13:17

American Express annuncia che da oggi Apple Pay è disponibile per i suoi clienti. Apple Pay sta trasformando i pagamenti su mobile in modo semplice, sicuro e privato, ma anche veloce e conveniente. Grazie ad Apple Pay, i clienti American Express, Titolari di Carte Personali, Business e Corporate in Italia, potranno pagare in tutti i negozi che accettano pagamenti contactless American Express, inoltre potranno effettuare transazioni via app e online negli store che accettano American Express e Apple Pay.

Per utilizzare Apple Pay è sufficiente aggiungere le Carte American Express al Wallet e si potranno fare acquisti veloci, comodi e sicuri. Sicurezza e privacy sono l’elemento chiave di Apple Pay. Quando si utilizza una carta di credito o di debito con Apple Pay, i numeri della carta non vengono memorizzati sul dispositivo né sui server Apple. Un numero identificativo unico viene assegnato, criptato e salvato in sicurezza nell’elemento protetto del dispositivo. Ogni transazione è autorizzata con un unico codice dinamico di protezione, che cambia di volta in volta.

L’offerta di Apple Pay rappresenta per American Express un’ulteriore tappa nel suo percorso di innovazione e digitalizzazione che ha lo scopo di migliorare l’esperienza d’acquisto dei propri clienti.
“Siamo orgogliosi di offrire Apple Pay ai nostri clienti, un modo innovativo, conveniente e sicuro di pagare. I nostri Titolari in Italia continueranno a vivere un’esperienza di acquisto unica e sicura, guadagnando punti Membership Rewards ad ogni acquisto”, ha dichiarato Melissa Peretti, Country Manager di American Express Italia.

Utilizzando Apple Pay i Titolari di Carta American Express pagheranno in modo sicuro, semplice e veloce e continueranno a ottenere tutti i benefici offerti da American Express. Per fare acquisti nei negozi, Apple Pay è utilizzabile su iPhone SE, iPhone 6 e versioni successive e Apple Watch.

Lo shopping online tramite le app e i siti web che accettano Apple Pay è semplicissimo e consiste nel tocco di un dito con Touch ID, senza quindi compilare manualmente lunghi moduli o digitare ripetutamente le informazioni di spedizione e fatturazione. Quando si pagano beni e servizi su app o Safari, Apple Pay è utilizzabile con iPhone 6 e versioni successive, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2, e iPad mini 3 e versioni successive. Si può anche utilizzare Apple Pay con Safari su un qualsiasi Mac prodotto dal 2012 in poi, dotato di sistema operativo macOS Sierra e confermare il pagamento con iPhone 6 o versioni successive o Apple Watch o con Touch ID sul nuovo MacBook Pro.

Per maggiori informazioni sul servizio cliccare qui

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carta PAYBACK American Express: cos’è e quali sono i suoi vantaggi

American Express: per le aziende è tempo di bleisure

American Express e FEduF presentano Young Way to Pay

NEWSLETTER
Iscriviti
X