Estate 2017, boom di viaggi acquistati online direttamente dal conto corrente

A
A
A
di Redazione 19 Luglio 2017 | 16:10

L’estate è arrivata decretando l’inizio delle tanto attese vacanze. Secondo gli ultimi dati Istat, nel 2016 gli italiani hanno effettuato 66,5 milioni di viaggi (+13,7% vs 2015) di cui circa 13 milioni (il 19% del totale) sono stati prenotati direttamente via Internet e molti di questi sono stati acquistati direttamente dal conto corrente.

L’e-commerce italiano cresce e nel 2017 il valore degli acquisti online arriverà a quota 23 miliardi di euro, con un incremento del +19% rispetto al 2016. Un mercato, quello digitale, che sta registrando ottimi tassi di crescita soprattutto nel Turismo, settore che rappresenta il 32 % del fatturato totale dell’e-commerce italiano e che nel 2017 prevede di raggiungere i 9.3 miliardi di euro grazie a una crescita annuale del +9% vs 2016. L’aumento delle vendite online si è tradotto in un maggiore utilizzo dei pagamenti digitali, settore che ad oggi vale 190 miliardi di euro, continuando a consolidare la crescita dei volumi da operazioni tramite Pc e tablet, che hanno toccato quota 19 miliardi.

Un settore particolarmente in crescita è quello dei pagamenti realizzati direttamente dal proprio conto corrente. Sempre più famiglie italiane, infatti, scelgono di acquistare viaggi e trasporti direttamente dal proprio home banking. Come? Utilizzando MyBank, il servizio di pagamenti istantanei sicuri grazie al quale gli utenti possono acquistare biglietti dei treni, viaggi, traghetti e molto altro direttamente dal proprio home banking, senza l’obbligo di creare un account e di pesare sul plafond della carta di credito. Ad oggi MyBank è integrato con oltre l’80% delle banche italiane e transa fino a 7 milioni di euro al giorno (incluse le transazioni B2B).

Come funziona MyBank?
MyBank è un metodo estremamente sicuro per chi compra e per chi vende online, perché utilizza al meglio le potenzialità dei sistemi di home banking delle banche/PSPs e favorisce la protezione dell’identità e dei dati sensibili grazie all’interazione diretta della clientela con le proprie banche.
Per l’acquirente è semplice. Per accedere al servizio non è necessaria alcuna registrazione in quanto è sufficiente disporre di una connessione di on-line banking: un’esperienza d’uso già conosciuta con la comodità di non dover compilare i dati del bonifico. Dal sito e-commerce si viene indirizzati direttamente ed automaticamente al sistema di online banking abituale: quindi nessuna nuova password da ricordare e nessun bisogno di condividere con terzi le credenziali di accesso al proprio conto.

Lato merchant, il bonifico immediato MyBank supporta l’ottimizzazione del capitale circolante fornendo una conferma immediata e irrevocabile dell’avvenuto pagamento e semplificando i processi di riconciliazione automatica.
MyBank sta gradualmente affermandosi in altre regioni d’Europa: Grecia, Spagna, Francia, anche per pagamenti di importo elevato coerentemente alla sua vocazione pan-europea e in aggiunta agli e-Payment offre i MyBank Mandates per gli addebiti diretti SEPA e locali oltre la verifica dell’identità digitale che rende possibile la stipula digitale di contratti.

Sempre più italiani hanno scelto questa soluzione di pagamento e, in particolare negli ultimi tre mesi, l’utilizzo di MyBank nel settore del turismo ha visto una notevole crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente: aprile: +518%, maggio: +388%, giugno: +358%, mesi in cui si registra il picco di prenotazioni e acquisti legati alle vacanze estive, a conferma di quanto il turismo sia un forte traino dell’e-commerce anche per quanto riguarda i pagamenti da conto corrente.

“Una soluzione “chiavi in mano” semplice, sicura e affidabile che gli italiani hanno già in tasca, visti gli oltre 25,6 milioni di home banking attivi nel nostro Paese, senza doversi necessariamente affidare a ulteriori metodi di pagamento. Questo è il vero segreto di MyBank, essere già integrato negli Home Banking italiani, basta solo provare ad utilizzarlo e la comodità di questo metodo sarà la risposta. Molti merchant hanno già scelto di integrare la soluzione proprio per la semplicità di utilizzo e la possibilità per gli utenti di controllare realmente le spese, attingendo direttamente al proprio conto corrente in modo sicuro grazie al doppio fattore di autenticazione. Quest’ultimo permette, inoltre, alle Banche e ai fornitori di servizi di pagamento di essere a norma con i requisiti di sicurezza richiesti per le transazioni via internet e per il mantenimento in sicurezza dei dati” commenta Giorgio Ferrero, CEO di PRETA, società del gruppo EBA CLEARING, che ha sviluppato la soluzione MyBank.

MyBank è disponibile per molti servizi di trasporto fra cui Trenitalia, Moby Lines, Grimaldi Lines, Tirrenia, SEA, Allbus e operatori di viaggi come Veratour, Easy Market Travel Solutions, Gattinoni Mondo di Vacanze, Alpitour, Sardegna.com, Eden Viaggi e molti altri.

In particolare, Easy Market Travel Solutions (società parte del Gruppo Hotelbeds) ha scelto di offrire la soluzione di MyBank alle agenzie di viaggio partner che utilizzano il sistema di prenotazione online Revolution.travel per prenotare hotel e servizi turistici per innumerevoli località del mondo.

“Quando abbiamo scelto di integrare MyBank tra i nostri metodi di pagamento, ci è bastato provare personalmente questa soluzione per comprenderne la reale comodità, certi che i clienti ne avrebbero beneficiato in termini di tranquillità e di rapidità del servizio, specialmente coloro che non desiderano intaccare il saldo della carta di credito, ma preferiscono avere perfettamente sotto controllo in tempo reale la propria disponibilità economica. Inoltre, lato agenzie, abbiamo scoperto una modalità di lavoro molto più rapida e snella, senza ulteriori passaggi attraverso le banche, mantenendo però allo stesso tempo il medesimo livello di sicurezza che garantisce l’home banking, il tutto in pochi e semplici step” commenta Massimiliano Renzi, Direttore Commerciale di Easy Market Travel Solutions.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmi, confiscabile il conto su cui si ha delega

Conto corrente, tutte le voci di costo da tenere d’occhio

Conto corrente, le banche alzano sempre più i costi

NEWSLETTER
Iscriviti
X