E-commerce, su Facebook si possono vendere e acquistare oggetti

A
A
A
di Redazione 1 Settembre 2017 | 07:40

Facebook vuole diventare anche un e-commerce. Sul famoso social network è spuntata infatti una sezione Marketplace un’area in cui i privati possono vendere e acquistare oggetti. L’utente può scegliere il settore merceologico (dalle auto all’elettronica, all’abbigliamento ecc.), la fascia di prezzo e l’area geografica.

Come funziona? Cliccando su un annuncio, Facebook dà la possibilità di inviare un messaggio privato al venditore. Una volta che la trattativa si chiude positivamente, l’utente potrà tenere traccia degli affari fatti nell’area “Acquisto”. Nella sezione “In vendita” invece compariranno tutti gli annunci messi online attraverso il pulsante “vendi qualcosa”.

Per adesso Marketplace è una sezione di annunci. Le transazioni finanziarie avvengono al di fuori di Facebook (che di fatto è esente da responsabilità). E in più la società di Zuckerberg non ha alcuna percentuale sulle vendite. Ma in futuro le cose potrebbero cambiare, visto che si sta lavorando anche al portafoglio digitale, con transazioni finanziarie realizzabili via Messenger, un servizio già attivo negli Stati Uniti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Monnalisa (Aim), in crescita l’ecommerce nel quarto trimestre 2020

La ripresa è online: i casi Alibaba, Amazon e Zalando

Il futuro del commercio e la caring economy: i trend dei consumi da non perdere nel 2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X