Amundi, l’etf incontra l’intelligenza artificiale

A
A
A
di Redazione 20 Novembre 2018 | 17:10

Contenuto tratto da www.bluerating.com

Nuovo prodotti nell’universo dell’offerta di Amundi. Stiamo parlando di Amundi Stoxx Global Artificial Intelligence UCITS ETF, creato per aiutare gli investitori a cogliere le opportunità offerte dall’intelligenza artificiale (IA), uno dei possibili megatrend che traineranno la crescita economica futura.

Gli effetti derivanti dallo sviluppo delle diverse tecnologie di Intelligenza Artificiale avranno un impatto su tutti i settori e le zone geografiche nel corso dei prossimi anni.

Come le società devono investire in intelligenza artificiale oggi, lo stesso devono fare anche gli investitori. Bisogna investire adesso per sfruttare al meglio questa tendenza tecnologica.

Per questo Amundi ha lavorato in collaborazione con Stoxx, un fornitore di indici di rilevo, per lanciare l’Amundi Stoxx Global Artificial Intelligence UCITS ETF.

Una delle sfide principali affrontate da Stoxx nella costruzione di questo indice è stata quella di decidere come classificare il contributo di ogni titolo nel campo dell’intelligenza artificiale, considerato che si tratta di una tendenza agli albori. Uno dei modi per identificare le società che potrebbero beneficiare maggiormente dell’AI è di selezionare quelle che spendono di più in ricerca e sviluppo. Ma spendere somme rilevanti oggi non è garanzia che si produrranno utili e flussi di cassa in futuro.

Un modo per selezionare le imprese con le migliori prospettive è di valutare quelle che hanno depositato ed ottenuto il più gran numero di brevetti sul tema dell’AI. I numeri da soli non sono sufficienti. Occorre definire l’esposizione di una determinata società all’intelligenza artificiale, oltre che il suo contributo. Il primo indicatore, l’esposizione all’AI, si ottiene esaminando il numero di brevetti di intelligenza artificiale concessi a una società rispetto al numero complessivo di brevetti da essa depositati. Questo indicatore identifica dunque le imprese che stanno traducendo in modo efficace la spesa in ricerca e sviluppo nella creazione di nuovi sistemi e prodotti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X