Consob in audizione aperta per le norme sui criptoasset

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Maggio 2019 | 18:05

Criptoasset, Consob tiene audizione il 21 maggio

Il 21 maggio prossimo la Consob terrà un’audizione aperta all’Università Bocconi di Milano. Tema dell’audizione saranno i criptoasset, ossia le Offerte iniziali di valuta (Ico) su criptovalute e token e gli altri strumenti che ne derivano, oltre alla loro successiva negoziazione.

200 soggetti potranno intervenire

La decisione di tenere un’audizione aperta, ha spiegato il commissario Paolo Ciocca, è dovuta alla volontà di avere un feedback diretto da parte degli interessati, un pubblico “che non è un interlocutore tradizionale per Consob”. All’evento si prevede parteciperanno duecento soggetti, tra operatori e intermediari finanziari, accademici, esperti legali e professionisti.

Consob sempre più attenta la mondo cripto

sNon è peraltro la prima volta che Consob si confronta col tema delle criptovalute: la scorsa settimana presso la Commissione si era già tenuto un seminario con esperti di matematica per comprendere il futuro della crittografia. L’obiettivo dell’incontro in Bocconi è definire le attività sotto tre profili.

Tre gli obiettivi dell’incontro in Bocconi

Anzitutto delineare dal punto di vista giuridico una definizione dei criptoasset, per fissare un confine tra comportamenti leciti e illeciti; tratteggiare le caratteristiche del mercato primario e definire le informazioni minime dei white paper di ogni Ico; garantire un mercato secondario definito che consenta di liquidare gli investitori. Spetterà naturalmente al legislatore a decidere se e come recepire le normative proposte.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dws e N26, stretta della Consob tedesca

300 mila euro dalla cliente, consulente in Versilia finisce nei guai

Criptovalute, anche la Banca Centrale dei Paesi Bassi contro Binance

NEWSLETTER
Iscriviti
X