Bonus 600 euro, Catalfo conferma: accrediti entro venerdì

A
A
A
di Luca Spoldi 14 Aprile 2020 | 14:50

Bonus 600 euro in arrivo

Lentamente si sta mettendo in moto la macchina messa in piedi per cercare di limitare i danni che la crisi da coronavirus sta causando per micro, piccole e media imprese e famiglie italiane. Oggi infatti il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha ufficializzato la data entro cui verrà accreditato il bonus di 600 euro per lavoratori autonomi, professionisti non iscritti a una propria cassa previdenziale e Co.Co.Co.

Accrediti su conto corrente entro venerdì

Il bonus, che come noto si riferisce a marzo, sarà accreditato con valuta da domani, 15 aprile, a venerdì 17 aprile per il primo milione di domande. Per le altre i sussidi, ha ribadito Catalfo, “arriveranno comunque prima della fine della settimana”. Da ricordare che i professionisti che sono iscritti a una propria cassa previdenziale (come notai, commercialisti, ragionieri, geometri, architetti o ingegneri) hanno invece tempo fino a fine mese per presentare domanda per ottenere i rispettivi bonus, con accredito verosimilmente entro la prima metà di maggio.

Oltre 4,5 milioni di domande all’Inps

L’accelerazione di questi giorni è stata resa possibile da una parte dalla disponibilità delle banche a consentire l’accredito diretto su conto corrente in un solo giorno lavorativo, dall’altro dall’apertura degli uffici Inps, di quelli della Ragioneria generale dello Stato e delle filiali delle banche anche durante il weekend di Pasqua proprio per completare l’iter di attuazione delle diverse misure di sostegno previste dal Decreto Cura Italia e richieste già da oltre 4,5 milioni di soggetti (su una platea complessiva di circa 8,8 milioni di potenziali beneficiari), di cui oltre 4 milioni relativi al solo bonus da 600 euro.

Per il mese prossimo bonus salirà a 800 euro

Visto il successo riscosso, indice della fragilità della situazione economica di molte aziende e famiglie, il governo dovrebbe alzare da 600 a 800 euro l’importo del prossimo bonus (relativo al mese di aprile). Accanto a questo Catalfo ha confermato che il governo intende introdurre “un Reddito d’emergenza (Rem) per le fasce più deboli della popolazione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bonus 600 euro, Inps: i fondi non sono ancora esauriti

La crisi da Covid-19 genera un’ondata di nuovi poveri

Bonus 600 euro, superati i 3 milioni di domande (ma per gli studenti non c’è nulla)

NEWSLETTER
Iscriviti
X