Betterment, il più grande robo-advisor con 3 miliardi di aum

A
A
A
di Private 10 Novembre 2015 | 01:00

I robo-advisor continuano a sgomitare nell’industria del risparmio gestito. E lo fanno con successo. In meno di un anno da quando ha superato per la prima volta il miliardo di dollari di patrimonio gestito, Betterment ora gestisce più di 3 miliardi di dollari di aum, diventando così il più grande robo-advisor indipendente sul mercato. Secondo il fondatore e ceo della società Jon Stein, la crescita vertiginosa è dovuta, oltre alle nuove funzionalità come RetireGuide e SmartDeposit, soprattutto ai nuovi clienti (passati quest’anno da 50mila a circa 120mila).

Un altro dato da sottolineare, sempre secondo Stein, è l’età media della clientela che è salita a 36, con il 30% del business proveniente dalla clientela con età superiore ai 50 anni. Un bel risultato da chi ha da sempre avuto nel suo DNA una propensione verso gli investitori più giovani, i cosiddetti millennials. Non sono state rivelate le specifiche del patrimonio gestito, ma Stein ha dichiarato che la maggior parte degli affari derivano dalla vendita dei prodotti al mercato retail, piuttosto che agli istituzionali. Insomma, se davvero, come spiega una recente ricerca di Cerulli, il settore dei robo-advisor raggiungerà i 489,1 miliardi di aum entro il 2020, Betterment si troverà sicuramente a giocare un ruolo di primo piano nella lotta per accaparrarsi quote di mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X