Il real estate mondiale vale 217 trilioni di dollari

A
A
A
Private di Private29 gennaio 2016 | 01:00

Secondo quanto hanno calcolato gli esperti di Savillis, il network internazionale di consulenza real estate, il valore del real estate nel mondo (comprese proprietà commerciali e residenziali e terreni), ha raggiunto quota 217 trilioni di dollari nel corso del 2015. In tutto, in termini di Pil, a livello globale è stato raggiunto il 2,7% del prodotto interno lordo.

Il segmento residenziale, secondo i dati Savills, rappresenta il 75% del valore totale del real estate nel mondo, superiore a 160 trilioni di dollari. Un segmento distribuito geograficamente in linea con la popolazione: la Cina conta un quarto del valore totale, visto che qui si trova un quinto della popolazione globale. Se si guarda a ovest, in America si trova il 21% degli asset residenziali del mondo nonostante la popolazione che vive qui sia solo pari al 5 per cento. L’Europa ne conta un quarto (di asset), mentre il 22% si trova in Asia e Australasia, solo il 5% in Sud America, Medio Oriente e Africa.

“Il valore del real estate globale supera – di circa un terzo – il valore totale dei titoli scambiati sui mercati azionari e degli strumenti di debito messi insieme”, ha sottolineato Yolande Barnes, a capo del settore ricerca di Savills, “e questo mostra l’importanza del segmento nell’economia globale. Il valore dell’oro in circolazione è pari a sei trilioni di dollari, per dare una misura di riferimento. Il real estate è la asset class che più subisce l’impatto della politica monetaria globale e dell’attività di investimento, ma ha anche il potere di impattare fortemente sulle economie nazionali e internazionali”.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Bmo Wealth Management nomina Stritch cio negli Usa

Il manager, riporta PR Newswire, continuerà a ricoprire anche il ruoo di senior vicepresident e res ...

Beni Stabili, Marion Pignol nuova chief corporate officer

Stefano Vittori, attuale chief corporate officer di Beni Stabili Siiq, società italiana di Foncièr ...

Occhio alla bolla del private equity

La raccolta del private equity corre in maniera ininterrotta da cinque anni e mezzo e i multipli del ...