Finnat, volano utili e margine d’intermediazione

A
A
A
Private di Private29 aprile 2016 | 02:00

L’esercizio 2015 si è chiuso con performance in forte crescita per Banca Finnat Euramerica , guidata da Arturo Nattino (in foto).
Le commissioni nette sono salite del 72,1% rispetto al 2014, a quota 44,4 milioni di euro. Bene anche il margine d’intermediazione, che segna un +35,5% a 61,4 milioni, mentre l’utile netto consolidato di gruppo sfiora il raddoppio (+95%), raggiungendo quota 8,3 milioni.
L’assemblea dei soci ha anche deliberato, su proposta del consiglio di amministrazione, la distribuzione agli azionisti di un dividendo, invariato rispetto al precedente esercizio, a 1 centesimo.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Credit Suisse convince Brun

Porte girevoli nel private banking svizzero. Nei giorni scorsi è trapelata la notizia del prossimo ...

Cornèr Banca: un 2017 in chiaroscuro

Cornèr Banca ha chiuso l’esercizio 2017 con ricavi per 417 milioni di franchi, in flessione d ...

Bgl Bnp Paribas shopping eccellente nel private

Acquisizione delle attività lussemburghesi di Abn Amro, principalmente nel settore del private bank ...