Coutts punta sul low cost

A
A
A
di Andrea Telara 6 Aprile 2017 | 07:01

Il web come canale di distribuzione dei fondi a basso costo. E’ la scelta fatta da Coutts, che presto potrebbe essere seguita anche da altri player del private banking. La storica società inglese ha annunciato che a breve lancerà l’accesso a cinque fondi passivi via Internet, abbattendo i costi commissionali rispetto al servizio tramite consulenti: il massimo sarà dello 0,95% annuo, con un trend discendente all’aumento del patrimonio investito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Private banking, scandalo a Coutts Bank

Forziere della regina

Coutts, lascia il capo dell’advisory

NEWSLETTER
Iscriviti
X