Credit Suisse taglia a Londra

A
A
A
di Private 9 Giugno 2017 | 08:54

L’esito elettorale, con il suo carico di ulteriore incertezza sulla modalità di uscita della Gran Bretagna dall’Europa non ha influito. Credit Suisse ha deciso di tagliare 1.500 degli attuali 5mila posti di lavoro negli uffici di Londra per una serie di ragioni: il voto sulla Brexit innanzitutto, che inevitabilmente farà perdere prestigio alla City, a prescindere dalla rapidità e dalla tipologia di distacco; la necessità di ridurre i costi, che sta spingendo il gruppo di Zurigo a ridurre la presenza in alcune piazze; infine la necessità di fare cassa per crescere in Asia, l’area con il maggiore potenziale di sviluppo, come sottolineato a più riprese dal chief executive officer Tidjane Thiam.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti