Deutsche Bank, maxi-reclutamento in Asia

A
A
A
di Luigi Dell'Olio 6 Giugno 2017 | 10:36

L’Asia non fa più paura ai giganti internazionali del private banking. Dopo un biennio caratterizzato da una generale riduzione del personale tra Shanghai e Hong Kong, per i timori di un brusco rallentamento della crescita nel continente giallo, ora si assiste a un’inversione di rotta.
Deutsche Bank è impegnata in una campagna di reclutamento di private bankers. Il responsabile della unit, Lok Yim, ha raccontato a Bloomberg di avere in vista almeno 50 assunzioni entro fine anno. Si tratta di profili elevati e con una lunga esperienza alle spalle.
Anche altri gruppi si stanno muovendo in questa direzione (da Bank of Singapore a Schroders, a Ubs) e la ragione è semplice: secondo Capgemini, la clientela di wealth management nell’area ha ormai superato da un punto di vista numerico quella del Nord America. E il trend è destinato a rafforzarsi negli anni a venire.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank, possibili tagli alle filiali in Italia

Deutsche Bank, due super ingressi per il private

Top 10 Bluerating: Dws leader nelle telecomunicazioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X