In Italia le famiglie milionarie sono oltre 300mila

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio14 giugno 2017 | 11:42

Continua a crescere la ricchezza finanziaria dei privati. Complice il buon andamento dei mercati, nel 2016 il totale tra azioni, obbligazioni e depositi bancari ha raggiunto la cifra record di 166.500 miliardi di dollari a livello mondiale, mettendo a segno un progresso del 5,3% rispetto all’anno precedente.

A rivelarlo è l’indagine annuale di Boston Consulting Group, che segnala anche come l’area a maggiore tasso di crescita sia l’Asia (+9,5% nel 2016 rispetto al 2015).  L’Italia si conferma al decimo posto a livello globale, con 307mila famiglie milionarie. Nelle loro mani c’è un quinto (per la precisione il 20,9%) di tutta la ricchezza nazionale. Il loro numero è destinato a crescere: secondo Bcg, nel 2021 saranno ben 431mila, pari al 23,9% della ricchezza nazionale.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Banca Finnat punta sul private

Nel nuovo piano industriale di gruppo 2018-2020, approvato oggi dal cda, in particolare si prevede u ...

FiloBlu cresce con Ardian

La società di investimento privata ha completato un’operazione di aumento di capitale di minoran ...

Mediobanca, la sfida del private banking

La crescita nel private banking è uno dei punti focali del piano di sviluppo messo a punto dal gr ...