Altro che Svizzera, la ricchezza vola a Singapore

A
A
A
di Andrea Telara 14 Giugno 2017 | 15:17
Secondo un report di The Boston Consulting Group l’Asia sta scazando la Confederazione Elevetica come hub dei capitali internazionali offhore.

Soldi in Svizzera? Meglio tenerli a Singapore e Hong Kong. E’ quello che tendono a fare sempre più investitori inernazionali quando decidono di esportare i propri capitali al di fuori della madrepatria. A rivelarlo è un report di The Boston Consulting Group (Bcg) secondo il quale l’Asia sta contendendo alla Confederazione Elvetica il ruolo di principale hub internazionale della ricchezza offshore. I capitali esportati a Hong Kong e Singapore, secondo gli analisti di Bcg, cresceranno del 7-8% da qui al 2021, contro il 3% della Svizzera. Il territorio elevetico, comunque, resta ancora il principale centro di gestione della ricchezza offshore con il suo stock di 2,4 trilioni di dollari di asset.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il botto di Hong Kong

Azionario, Hong Kong segna la migliore performance da inizio anno

Il delisting forzato delle Adr cinesi? Una manna per Hong Kong

NEWSLETTER
Iscriviti
X